statistiche sito web
Sunday Radio - Lucera 97.5 fm  
SundayRadio
Roshe Run 2015, Nike Air Max 90 2015, Air Jordan 2015
News - sundayradio Lucera
   ATTUALITÀ
   CITTÀ
   CRONACHE
   CULTURA E SPETTACOLI
   LUCERA CALCIO
   MICROFONO APERTO
   PERSONE
   POLITICA
   PREAPPENNINO
   SECONDO NOI
   SINDACATI
   SPORT
 
Musica
   NOVITA' DISCOGRAFICHE
   GLI IMPERDIBILI
 
Scrivi a sundaradio Lucera Sundayradio, la radio di Lucera
Amici di sundayradio
   
LUCERA SPORT BLOG
 
Link utili
    VIABILITA'
    OROSCOPO
    METEO
 
   
APEI PUGLIA - I PEDAGOGISTI A SCUOLA PER PREVENIRE LA VIOLENZA
 
L’APEI (Associazione Pedagogisti ed Educatori Italiani), di fronte agli ennesimi episodi di “mal-educazione”, in riferimento alla vicenda delle quattro maestre arrestate per aver esercitato violenza sui bambini nella scuola intitolata proprio a Maria Montessori, una delle più grandi pedagogiste della storia, vuole ricordare che l’amore per il rispetto della libera crescita dell’infanzia e dell’adolescenza di Maria Montessori, passava attraverso l’osservazione pedagogico-scientifica dei fenomeni e dei processi educativi, valorizzando le energie interne dei bambini che dovevano trovare in un ambiente esterno appositamente e scientificamente preparato, le condizioni cognitive ed affettivo-relazionali utili allo sviluppo delle potenzialità (nebule) della mente assorbente del bambino.

L’APEI nel ribadire, come fa da anni, che “Il sonno dell'educazione genera mostri e ricorso alla forza pubblica”, chiede per il personale educativo in generale, e nello specifico per quello in oggetto responsabile di atteggiamenti violenti, una seria ed adeguata formazione permanente in ottica pedagogica, poiché la Scienza dell'educazione è la Pedagogia e non altre discipline.

La Pedagogia, nata con l’umanità stessa, si occupa, ora anche alla luce delle recenti acquisizioni della neurologia, dell’accompagnamento al cambiamento evolutivo della crescita di tutte le età della vita nell'ambito specifico che le compete, quello della relazione educatore-educando.

I Pedagogisti e gli Educatori professionali socio-pedagogici della Puglia attendono con fiducia che la Regione dia applicazione ad una delle proprie leggi più avanzate in tema di educazione ed istruzione, ossia la Legge 31 del 4 dicembre 2009 - “Norme regionali per l'esercizio del diritto all'istruzione e alla formazione” - che con l’Unità di Pedagogia Scolastica, ha inteso prevedere la presenza di un pedagogista in ogni scuola per garantire il diritto dei bambini, delle bambine, delle famiglie e degli insegnanti a quel “rigore e tenerezza” - espressione dell'efficacia pedagogica – che fornisca alla relazione educatore-educando, l’autorevolezza e le competenze tecnico-scientifiche necessarie ad una sana educazione del “bambino padre dell’uomo”, senza sfociare in abusi ed episodi violenti.

Con riferimento alla Legge 31 del 4 dicembre 2009, nell'anno scolastico 2016/17, l'APEI ha attuato in alcune scuole pugliesi il progetto pilota "Unità di pedagogia scolastica" che ha coinvolto oltre 1000 persone tra dirigenti scolastici, genitori, insegnanti e studenti.

L'azione pedagogica svolta dalle professioniste, ha consentito di dare risposte educative concrete ed efficaci ai bisogni/problemi emersi e di promuovere un clima di collaborazione e di rete inter-istituzionale migliorando sul piano pedagogico i modelli educativi e didattici, accrescendo il benessere anche in chiave preventiva, valorizzando “la naturale esperienza scolastica” nel rispetto dei bisogni di ognuno.

Stefania Coti, pedagogista e presidente Regionale APEI Puglia


Sunday Radio on Facebook
Maria Montessori
  POLITICA - Risultati elezioni ...  
  SOCIALE - Lo scrittore Maurizi...  
  SOCIALE - Una mano per la scuo...  
  EVENTI - Thinkers Art Festival...  
  EVENTI - A Ischitella, il IV R...  
  SOCIALE - Campi scuola di Prot...  
  CONCERTI - Si è concluso il Fe...  
  SOCIALE - Protezione civile, u...  
  CONCERTI - Festival Apuliae, e...  
  SOCIALE - Tornano i campi di l...  
     
http://www.medicisenzafrontiere.it http://www.wwf.it/
 
    SundayRadio Lucera    
 
Powered by Sunday Radio - Lucera FG - IT - Tutti i diritti riservati

Questo sito non costituisce testata giornalistica, in quanto non viene aggiornato con regolarita' ma solo secondo la disponibilita' e la reperibilita' dei materiali. Pertanto, non puo' essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7.03.2001.